Legge 196/2003 - Tutela e trattamento dati personali

C.U.I.S. informa i visitatori del proprio SITO di provvedere alla tutela dei dati personali nel rispetto ed in conformità alle vigenti norme privacy (Codice in materia di protezione dei dati personali – D.Lgs. n.196/2003).

Tipi di Dati

Dati di navigazione

Quando l'utente visita il sito, la sua presenza sul SITO è anonima.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell´uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l´orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all´ambiente informatico dell´utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull´uso del SITO e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati dopo l´elaborazione.

Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. "cookies persistenti" di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. Non vengono utilizzati i c.d. "cookies di sessione", cookies che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell´utente e svaniscono con la chiusura del browser.
Dati forniti volontariamente dall´utente

I dati personali dell´utente vengono dallo stesso forniti sul SITO soltanto per la "richiesta di contatto" ed utilizzati per corrispondere con esso. L´invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell´indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Finalità e Modalità del Trattamento

Il trattamento dei dati raccolti sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della vostra riservatezza e dei vostri diritti. I dati da voi forniti verranno trattati per le finalità dell´attività dell´azienda. I dati verranno trattati sia con strumenti informatici sia su supporti cartacei che su ogni altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto delle norme di legge.

Natura del Conferimento e Soggetti Coinvolti

Il conferimento dei dati è obbligatorio per poter erogare i servizi e l'eventuale rifiuto di fornire tali dati potrebbe comportare la mancata o parziale prosecuzione del rapporto.

I dati potranno essere comunicati a soggetti esterni alla Società, quali collaboratori, consulenti, rappresentanti, trasportatori, partners, istituti di credito, o altri soggetti solo se strettamente collegati all´esecuzione del rapporto.

Diritti dell´Interessato

Ai sensi dell'art. 7 del D.lgs. 196/2003 ogni interessato (colui o colei i cui dati vengono da noi trattati) ha diritto di:

* conoscere in ogni momento quali sono i suoi dati personali in nostro possesso e come essi vengano utilizzati;
* fare aggiornare i dati, farli integrare, rettificare o cancellare;
* chiedere la sospensione od opporsi al loro trattamento.

Titolari e Responsabili


Titolare del trattamento dei dati personali è C.U.I.S..

Il responsabile del trattamento in carica è puntualmente individuato nel DPsS redatto annualmente. In data odierna il responsabile del trattamento è C.U.I.S., a cui può rivolgersi in qualsiasi momento per esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art.7 del D.lgs.196/2003, inviando una richiesta in tal senso, al seguente indirizzo:

C.U.I.S.
Indirizzo: Via Umberto I, 13 – Lecce
Telefono: 0832 683411
Fax: 0832 683397
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Codice Fiscale: 8 0 0 1 6 7 8 0 7 5 3

Organi dell'ente

Organi Descrizione

Assemblea

1. L’Assemblea è composta dai legali rappresentanti degli Enti pubblici, che possono farsi sostituire, nella partecipazione alle adunanze, da un loro delegato.
2. L’Assemblea si riunisce per l’approvazione degli atti fondamentali del Consorzio e ogni qual volta il Presidente lo giudichi necessario.
3. Le funzioni di Presidente dell’Assemblea spettano di diritto al Presidente della Provincia di Lecce o suo delegato.
4. La convocazione è obbligatoria allorquando venga richiesta per iscritto da almeno la metà dei componenti, in rappresentanza di non meno della metà delle quote consortili detenute.
5. La convocazione deve avvenire mediante invito scritto contenente l’ordine del giorno, da notificarsi almeno cinque giorni prima della riunione.
6. In caso d’urgenza è ammessa la convocazione mediante telegramma o telefax da farsi almeno 48 ore prima della riunione.
7. Le deliberazioni sono prese a maggioranza di voti favorevoli, che rappresentino la maggioranza delle quote sociali detenute, salvo per gli atti di cui alle lettere b) e c) dell’art.7 da adottarsi a maggioranza assoluta.
8. Il voto di ciascun componente ha valenza pari alla quota percentuale di partecipazione al Consorzio dell’Ente pubblico rappresentato indicata nella Convenzione

Consiglio di Amministrazione

1.Il Consiglio di Amministrazione è composto:

  • dai Presidenti delle Province di Lecce e Taranto, o loro delegato;
  • dai Sindaci dei Comuni di Lecce e Brindisi, o loro delegato;
  • da tre rappresentanti dei Comuni con popolazione sino a 10.000 abitanti;
  • da un rappresentante dei comuni con popolazione compresa fra i 10.001 e i 20.000 abitanti;
  • da un rappresentante dei Comuni con popolazione superiore a 20.001 abitanti;
  • da un rappresentante degli altri Enti associati.

I 5 (cinque) rappresentanti dei Comuni vengono eletti dall’Assemblea.
2. Il Presidente della Provincia di Lecce è di diritto il Presidente del Consiglio di Amministrazione. In caso di assenza o impedimento il C.d.A. è presieduto dal Vice Presidente.
3. Il C.d.A. potrà essere integrato dall’Assemblea con non più di altri 4 (quattro) membri in rappresentanza degli Enti e privati che si siano impegnati formalmente a concorrere in via continuativa alle spese del Consorzio nell’entità per ciascuno di non meno del 5% della spesa corrente. Questi ultimi partecipano alle riunioni del Consiglio con voto consultivo.
4. Le nomine di cui al comma precedente saranno fatte dall’Assemblea sentiti gli Enti e privati sovventori.
5. Del Consiglio fa parte di diritto, con voto consultivo il Rettore dell’Università degli Studi di Lecce, o un suo delegato.
6. Il Consiglio dura in Carica 5 (cinque) anni ed i suoi componenti possono essere riconfermati.
7. L’assenza continuativa ingiustificata da tre sedute comporta la decadenza del consigliere di amministrazione.

Presidente

1. Il Presidente ha la rappresentanza del Consorzio nei confronti dei terzi e in giudizio. Convoca e presiede l’Assemblea e il Consiglio di Amministrazione; sovrintende al funzionamento dei servizi e all’esecuzione degli atti, impartendo le opportune direttive al Direttore.
2. E’ tenuto a procedere alla convocazione dell’Assemblea per l’approvazione degli atti fondamentali od ogniqualvolta ciò venga richiesto per iscritto dalla metà dei componenti l’Assemblea, in rappresentanza di non meno della metà delle quote consortili detenute.

Segretario

1. Le funzioni di Segretario del Consorzio sono svolte dal Segretario della Provincia di Lecce, sede del Consorzio. 2. Il Segretario svolge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi del Consorzio, in ordine alla conformità dell’azione amministrativa alle leggi, allo statuto e ai regolamenti ed inoltre:
a. partecipa con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni dell’Assemblea e del Consiglio di Amministrazione e ne cura la verbalizzazione;
b. può rogare tutti i contratti nei quali il Consorzio è parte ed autenticare scritture private ed atti unilaterali nell’interesse dell’Ente;
c. esercita ogni altra funzione attribuitagli dallo statuto o dai regolamenti, o conferitagli dal Presidente del Consorzio;
d. esprime, se richiesto, un visto di conformità sulle deliberazioni e sulle determinazioni, nell’esercizio dell’attività di consulenza giuridico-amministrativa.

Direttore

1. Il Direttore ha le attribuzioni previste dalla normativa vigente sulla base della distinzione tra funzioni di indirizzo e controllo e funzione di gestione amministrativa.
2. Al Direttore, nel rispetto delle direttive impartite dal Presidente del Consorzio, dal quale dipende funzionalmente, compete:
a) dirigere il personale e coordinare l’attività; b) provvedere all’attuazione degli indirizzi e degli obiettivi stabiliti dagli Organi di governo;
c) curare l’istruttoria delle deliberazioni dell’Assemblea e del Consiglio di Amministrazione;
d) presiedere le commissioni di gara e di concorso;
e) esercitare le eventuali attribuzioni indicate in apposito atto di delega del Presidente, che ne precisi indirizzi e criteri d’esercizio;
f) esercitare ogni altro compito che le vigenti disposizioni di legge e di statuto non riservino espressamente agli organi di governo dell’ente;
g) partecipa alle riunioni dell’Assemblea e del Consiglio di Amministrazione.
3. Il Direttore esprime, su ogni proposta e deliberazione, sottoposta al Consiglio di Amministrazione e all’Assemblea – che non sia mero atto di indirizzo – parere sulla sola regolarità tecnica, da inserire all’interno della deliberazione.

Responsabile della Ragioneria

1. Il Responsabile della Ragioneria è tenuto a svolgere le funzioni previste dall’art.153 del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267 e a dare attuazione alle disposizioni contenute nel Regolamento di Contabilità del Consorzio. Altresì è tenuto ad esprimere parere scritto sulla regolarità contabile, nonché l’attestazione sulla copertura della spesa.
2. Partecipa a titolo consultivo alle riunioni dell’Assemblea e del Consiglio di Amministrazione.

Revisore dei Conti

1. L’Organo di revisione è costituito dal Revisore dei Conti.
2. Viene eletto dall’Assemblea prescegliendolo tra gli iscritti nel registro dei Revisori Contabili.
3.Il Revisore dei Conti dura in carica tre anni.
4. Ha diritto di accesso agli atti e documenti del Consorzio.
5. Il Revisore dei Conti esercita la vigilanza sulla regolarità contabile, finanziaria ed economica della gestione, ed attesta la corrispondenza del rendiconto alle risultanze della gestione, redigendo apposita relazione che accompagna la proposta di deliberazione assembleare del Rendiconto della gestione.
6. Relaziona altresì all’Assemblea in caso di gravi irregolarità della gestione o quando sia espressamente richiesto dalla stessa.